searchiniz
Processori FWE - MME - Thesys


La Kombinat Mikroelektronik Erfurt è stato un importante produttore di componenti elettronici della Germania Orientale.
Fu fondata nel 1978 quando l'azienda statale Bauelemente und Vakuumtechnik venne suddivisa in diversi dipartimenti. Tuttavia la storia di molti degli impianti dell'azienda risaliva anche a prima della seconda guerra mondiale.

Nella Germania Orientale, come in tutti i paesi sotto l'influenza sovietica, la produzione industriale era gestita da istituzioni, generalmente organizzazioni governative e poteva venire modificata, potenziata, aperta o chiusa in base al succedersi di eventi politici, con le conseguenti confusioni di identità. In seguito alla caduta del comunismo, molte istituzioni vennero chiuse o privatizzate, e la loro storia cambiò radicalmente.

L'impianto di Erfurt fu chiamato inizialmente VEB Funkwerk Erfurt, abbreviato FWE, e nel 1983 fu rinominato in VEB Microelectronics "Karl Marx" Erfurt, abbreviato MME; in seguito alla riunificazione tedesca l'azienda venne sciolta e fu assorbita dalla Thesys Society for Microelectronics mbH. Nel 2007 la X-FAB rilevò la Thesys e la fonderia della ex VEB ZTFM di Dresda, divenuta nel frattempo Zendrum Mikroelektronik Dresden, abbreviata in ZMD, finché nel 2015 il marchio fu acquisito dalla IDT per 300 milioni di dollari. La produzione di circuiti integrati per certi versi copiò la produzione "occidentale", e i primi circuiti TTL furono prodotti dopo una decina di anni rispetto agli omologhi statunitensi e 5 anni dopo la produzione della Siemens nella Germania Ovest.

Il primo microprocessore, l'U808D, fu prodotto nel 1978, sei anni dopo l'uscita dell'Intel 8008, da cui era stato clonato. Altre cpu furono l'U880 clonato dallo Z80 nel 1980, il primo processore a 16bit, l'U8000, clone dello Z8000 e un processore a 32 bit , l'U80701, sul modello del MicroVAX 78032, nel 1989.

searchfine


Le mie cpu FWE - MME - Thesys




searchfine





searchfine